RILASCIO CARTA D’IDENTITA’ AI MINORI DI ANNI QUINDICI

09/06/2011

-

COMUNICATO

RILASCIO CARTA D’IDENTITA’ AI MINORI DI ANNI QUINDICI

Il Ministero dell'Interno, con circolare del 26 maggio 2011, ha comunicato che a partire dal 14 maggio 2011, data di entrata in vigore del decreto legge 13 maggio 2011, n. 70 "Semestre europeo - Prime disposizioni urgenti per l'economia", la carta d'identità può essere rilasciata anche a favore dei minori di anni quindici.

L’adeguamento alle disposizioni comunitarie delle norme nazionali in materia di carta d'identità fa seguito ad altre disposizioni comunitarie che hanno determinato l'adozione del nuovo passaporto elettronico.

Per i cittadini italiani residenti all'estero, il rilascio della carta d'identità anche a favore dei minori di anni quindici rappresenta una conveniente soluzione alternativa al passaporto individuale per viaggiare nei Paesi che ne riconoscono la validità; mentre per i minori che risiedono in Italia il documento in questione si affianca al certificato di nascita con fotografia vidimato dalla questura, che, pur essendo tuttora valido, ha spesso generato disagi all'utenza.

A partire dal 14 maggio 2011, pertanto, in analogia con quanto stabilito dall'art. 14 della legge 21 novembre 1967, n. 1185 in materia di passaporti, la carta d'identità viene rilasciata a favore di tutti i cittadini italiani, indipendentemente dalla loro età.

La validità temporale del documento è di tre anni fino al compimento dei tre anni di età del titolare; di cinque anni fino al raggiungimento della maggiore età dello stesso e di dieci anni a partire dai diciotto anni, analogamente alla validità del passaporto disciplinata dall'art. 17 della predetta legge n. 1185/1967. La validità differenziata della carta d'identità durante la minore età' del titolare consente una corrispondenza tra i dati inseriti nel documento e le diverse sembianze assunte nelle fasi evolutive della crescita.

E' previsto che i minori di quattordici anni viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci o che venga menzionato - su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso, convalidata dalla questura oppure dalle autorità consolari in caso di rilascio all'estero - il nome della persona, dell'ente o della compagnia a cui i minori sono affidati.

Qualora i minori viaggino con i genitori, si informano gli stessi circa l'opportunità di munirsi di documentazione comprovante la titolarità della potestà sul minore anche nei confronti delle autorità di frontiera estere.

La firma del titolare deve essere apposta a partire dal compimento del dodicesimo anno di età.

Il rilascio delle carte di identità ai minori di anni quindici da parte degli uffici consolari abilitati all'emissione, è stato subordinato all'adeguamento del relativo software da parte del competente ufficio ministeriale: a partire dalla data dell’8 giugno 2011 è possibile per questo Consolato Generale effettuare il rilascio di carte d’identità ai minori.